Vai al contenuto

Tirreno-Adriatico (Italy) – Stage 2 pronostici

08/03/2022

La seconda tappa è una tappa tradizionale della Tirreno-Adriatico, con un possibile arrivo in volata ma con diverse caratteristiche collinari che generalmente hanno come tema principale il modo in cui alcuni dei velocisti prenderanno la Milano-Sanremo.

I 219 chilometri del menu renderanno la giornata insidiosa, con arrivi in vetta a 58 e 30 chilometri dall’arrivo, dove non sono previsti attacchi ma dove le squadre che vogliono rendere più dura la corsa hanno la loro possibilità.

La cima della collina finale potrebbe essere il luogo per gli attacchi, poiché in cima c’è un incontro veloce con Sovicille. Sono 4,1Km al 3,9%, cima a 17,5 km dall’arrivo. Gli ultimi 10 chilometri sono pianeggianti e relativamente semplici, l’ideale per l’inseguimento, quindi i velocisti che resisteranno e le loro squadre li inseguiranno sicuramente fino al traguardo.
prognosi Tim Merlier – Alpecin arriva con una squadra completamente impegnata a lui. Dovrebbe essere in grado di superare le salite e il finale con vento di coda è buono per lui, ha una buona possibilità di ottenere finalmente la sua prima vittoria della stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.